Comune di Giulianova

REFERENDUM CONFERMATIVO DEL 29 MARZO 2020

Comune di Giulianova
Città di Giulianova
REFERENDUM CONFERMATIVO DEL 29 MARZO 2020

Sei in:

Home Page » Documentazione » Referendum - Archivio » REFERENDUM CONFERMATIVO DEL 29 MARZO 2020
Icona freccia bianca

Referendum 29 Marzo 2020 - Assegnazione spazi di affissione per la propaganda elettorale

In occasione delle consultazioni referendarie, ai sensi dell’art. 52 della Legge 25 maggio 1970, n. 352 e s.m.i., l’assegnazione degli spazi di affissione elettorale è destinata ai partiti o gruppi politici  rappresentati in Parlamento nonche' ai comitati  promotori del referendum. (vedi circolare del Ministero dell'Interno n. 9/2020 in allegato)
I soggetti in questione dovranno presentare istanza di assegnazione al Comune entro il 24 Febbraio 2020 (34° giorno antecedente quello di votazione).
Le relative istanze possono essere trasmesse al Comune con posta ordinaria (purché pervengano entro il 24 febbraio) , posta elettronica, posta elettronica certificata (PEC) o anche consegnate a mano  presso l'Ufficio Protocollo – corso Garibaldi – PT) .
Le domande prodotte dai partiti o gruppi politici presenti in Parlamento dovranno essere sottoscritte dai rispettivi organi nazionali o parlamentari o dai rispettivi organi regionali, provinciali o comunali.
Le domande provenienti dai comitati promotori del referendum dovranno essere sottoscritte da almeno uno dei promotori stessi.
Le istanze potranno essere sottoscritte anche da persone delegate da parte di uno degli anzidetti soggetti abilitati, purché corredate del relativo atto di delega.
Nessuna autenticazione è richiesta per la sottoscrizione delle domande o delle deleghe.

Allegati:

  1. Modulo di richiesta spazi propaganda diretta referendum costituzionale confermativo del 29 Marzo 2020.
  2. Circolare del Ministero dell'Interno n. 9/2020.  Adempimenti in materia di propaganda elettorale. Partiti e gruppi politici rappresentati in Parlamento e promotori del referendum.

 


Avviso - Voto a domicilio

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l’ausilio del servizio di trasporto messo a disposizione del Comune per agevolare il raggiungimento del seggio da parte dei portatori di handicap, e elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nelle predette dimore. 
Per poter fruire di detta opportunità, è necessario far pervenire, al Sindaco tra il 18 febbraio ed il 9 marzo 2020, una dichiarazione, in carta libera, attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui l’elettore dimora e recante l’indicazione dell’indirizzo completo di questa e possibilmente un recapito telefonico. Tale dichiarazione deve essere corredata di copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dall’azienda sanitaria locale.

Allegato - Voto a domicilio

 


Avviso - elettori temporaneamente all'estero - modalità voto per corrispondenza

Per coloro i quali il 29 marzo 2020 si trovassero fuori d’Italia per motivi di lavoro, studio o cure mediche, e vi restassero per almeno tre mesi, per esercitare il voto per corrispondenza dovranno far pervenire al Comune di residenza una dichiarazione di volontà di esercitare questo diritto. La domanda, da compilare utilizzando un apposito modello in formato (pdf editabile con campi obbligatori), a cui allegare il proprio documento di identità, dovrà pervenire entro e non oltre il 26 febbraio 2020, trentaduesimo giorno antecedente la data di votazione.

La domanda potrà essere presentata anche da chi ancora non si trova all’estero ma prevede di trovarsi in tale condizione nella giornata del voto e sempre per una durata minima di tre mesi. Le stesse regole valgono per i loro familiari conviventi.

Per gli appartenenti alle forze armate e di polizia temporaneamente all’estero nello svolgimento di missioni internazionali e gli elettori domiciliati presso le Ambasciate e i Consolati, potranno votare con apposite modalità anche negli Stati ove non sia possibile esercitare il voto per corrispondenza.

 

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito del Ministero al seguente link

Condividi questo contenuto

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - Feed RSS

Comune di Giulianova - Corso Garibaldi, 109 - 64021 Giulianova (TE) - Codice Fiscale e Partita IVA: 00114930670

Centralino: +39 085.80211 - E-mail: info@comune.giulianova.te.it - Posta Elettronica Certificata: protocollogenerale@comunedigiulianova.it

Il portale del Comune di Giulianova è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Giulianova è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it